giovedì 4 febbraio 2010

Battesimo in acqua salsa per lo "Zipirillo"

Lo "Zipirillo" è un artificiale da 9 cm che ho ideato per le trote, e il prototipo aveva dato ottimi risultati anche con i cavedani di lago: suspending con assetto orizzontale, si muove alla minima trazione e nella jerkata si esibisce in vistose spanciate e sbandate.

E proprio mentre sto colando il secondo esemplare della serie, penso a quello che mi aveva detto durante una conversazione in msn il mio amico Mariano a proposito delle spigole. Mi viene quindi l'idea di mandargliene uno per testarlo anche in acqua salsa, visto che lui è il mio tester ufficiale in mare.

La livrea che mi richiede è semplice e carina: bianco perla, con schiena nera e un po' di arancio nel sottogola. Lo coloro immediatamente, lo impermeabilizzo e glielo mando.

Dopo qualche giorno mi chiama per dirmi la bella notizia che lo "Zip" ha bucato una spigoletta sul chilo scarso, alla sua prima uscita in mare. E' una notizia che mi fa molto, molto piacere: sia perché un mio amico ha dato piena fiducia ad un'esca che ho costruito, sia perché ho scoperto che lo "Zip" va bene anche in mare, mantenendo l'assetto orizzontale e il fatto di essere suspending.

Grazie per le bellissime foto e per la fiducia nello "Zip", Mariano!!!

Geppa.

Nessun commento:

Posta un commento